fbpx

Blog

Crea Casa / Edilizia  / Casa smart: conviene davvero?

Casa smart: conviene davvero?

Al giorno d’oggi acquistare una casa smart sta diventando sempre più comune, dal momento che sono sempre di più gli immobili di nuova costruzione dotati di impianti di domotica e tecnologici.

Per quanto il mercato attuale sia ricco di occasioni a prezzi competitivi, un gran numero di queste proposte immobiliari non è in grado di garantire tutti i vantaggi di una casa nuova, né sotto l’aspetto del contenimento della spesa energetica né per quanto riguarda la dotazione hi-tech.

Impostare la temperatura interna delle stanze utilizzando il proprio smartphone o tablet, controllare ogni angolo della propria abitazione tramite videocamere da remoto, aprire il portone di casa senza chiavi: fino a pochi anni fa sarebbe sembrata fantascienza, oggi è una realtà a portata di tutti.

Grazie alla rivoluzione di internet oggi è possibile realizzare in qualsiasi abitazione soluzioni per la sicurezza, la multimedialità, l’automazione dell’illuminazione, della temperatura, dei serramenti, per mezzo dispositivi connessi alla rete wi-fi.

Una casa smart, però, non è solo una casa domotica ma è anche una casa efficiente, in cui le esigenze estetiche e quelle pratiche si incontrano in maniera “intelligente”.

Pensiamo alle costruzioni in bioedilizia, agli impianti che utilizzano energie rinnovabili, come i pannelli fotovoltaici e il solare termico, il riscaldamento a pavimento con sistema radiante, l’utilizzo di serramenti a triplo vetro: tutte soluzioni che favoriscono il risparmio energetico.

L’acquisto di una casa smart di recente costruzione è una scelta sempre più diffusa, poiché permette di migliorare il nostro comfort, essere maggiormente in armonia con l’ambiente e risparmiare sulle bollette.

Nessun commento

Inserisci un commento